Confartigianato incontra i candidati sindaci di Lugo e Cervia | la CRONACA di RAVENNA

Confartigianato incontra i candidati sindaci di Lugo e Cervia

Si è discusso del futuro delle città

30 maggio 2024 - Lo scorso martedì 28 maggio, presso la sede di Confartigianato Cervia, si è tenuto un incontro significativo con i candidati sindaco alle prossime elezioni amministrative del Comune di Cervia. Gli onori di casa sono stati fatti dal Presidente di Confartigianato Cervia, Claudio Nanni, e dal Segretario, Giulio Di Ticco, che hanno aperto l'incontro accogliendo i partecipanti e sottolineando l'importanza del dialogo tra le istituzioni e il tessuto imprenditoriale locale.

All'evento hanno partecipato Mattia Missiroli, candidato per il centro sinistra, e Massimo Mazzolani, candidato per il centro destra, che hanno avuto l'opportunità di rispondere alle domande e chiarire le proprie posizioni di fronte alle richieste e ai quesiti posti dalle imprese associate a Confartigianato Cervia.

Durante l'incontro, sono stati trattati numerosi argomenti di rilevante interesse per il mondo dell'artigianato, tra cui la rivalutazione e il rilancio delle zone artigianali di Cervia, Montaletto e Savio. Al centro della discussione anche i progetti per il rilancio dell'edilizia e le iniziative in atto per migliorare la navigabilità e il potenziale turistico del Porto di Cervia. Missiroli e Mazzolani hanno illustrato le loro strategie e visioni per affrontare queste sfide, offrendo spunti concreti su come intendono sostenere lo sviluppo delle infrastrutture locali e potenziare le attività economiche.

Il dibattito ha toccato anche altri temi cruciali, tra cui il turismo. Confartigianato ha chiesto ai due candidati di esporre la loro visione della città e il modello turistico su cui intendono puntare. Entrambi hanno sottolineato l'importanza di promuovere un turismo sostenibile e di qualità, capace di valorizzare le peculiarità del territorio.

Un'importante sezione dell'incontro è stata dedicata all'ambiente e alla sua tutela, affrontando le misure per proteggere la città dai fenomeni calamitosi sempre più frequenti nei territori. Particolare attenzione è stata rivolta alla manutenzione dei pini, elemento distintivo della località, che richiede, però, un considerevole impegno di gestione. I candidati hanno presentato le loro proposte per un piano di manutenzione efficace, sottolineando l'importanza di preservare il patrimonio naturale della città.

In apertura e prima che i candidati potessero presentare i propri slogan, Confartigianato ha espresso con forza e decisione la necessità di una migliore concertazione da parte della futura amministrazione comunale sui temi economici del territorio. Troppo spesso, infatti, le decisioni sono state prese senza un adeguato coinvolgimento delle parti interessate. Rivendicando il ruolo e l'importanza delle associazioni di categoria, è stata richiesta l'opportunità di essere parte attiva nel processo decisionale relativo alle strategie della città.

Confartigianato nella serata di martedì 28 maggio, presso la sede lughese di Confartigianato, ha organizzato il confronto pubblico fra i quattro candidati alla carica di sindaco del Comune di Lugo alle prossime elezioni comunali dell’8-9 giugno.

Erano presenti tutti i candidati: Francesco Barone, Enrico Randi, Secondo Valgimigli ed Elena Zannoni, ai quali era stato preventivamente inviato il documento programmatico “Gli anni che verranno”, elaborato in maniera condivisa dalla Associazioni di categoria e contenente i principali temi che stanno a cuore alle imprese per lo sviluppo economico del territorio di Lugo e della Bassa Romagna.

Ai candidati è stato chiesto di esprimersi sul ruolo di Lugo nell’Unione, sulla cura delle aree artigianali, sul sistema di welfare del territorio a supporto dell’economia, sulla formazione e mercato del lavoro e infine sulla concertazione delle politiche con le Associazioni di categoria. Diverse anche le domande pervenute dal pubblico di imprenditori e imprenditrici presenti in sala.

“L’incontro è stata un’occasione importante per conoscere da vicino i candidati – ha dichiarato la presidente di Confartigianato Unione Bassa Romagna Lara Gallegati – inoltre è stato possibile interrogarli per conoscere le loro posizioni e i loro programmi sullo sviluppo del tessuto imprenditoriale del nostro territorio, da cui passa un pezzo importante del futuro della città di Lugo e dell’Unione della Bassa Romagna. Siamo soddisfatti di come si è svolta la serata, in un clima vivace, ma sempre con toni e modi di grande correttezza, che fanno bene al passaggio democratico a cui siamo chiamati tutti a partecipare”.


© copyright la Cronaca di Ravenna

CONDIVIDI

Altro da:
Politica

Forza Italia: «Mambelli cheerleader di De Pascale?»

«Endorsement di Ascom a De Pascale e alla sinistra: il presidente parlava a titolo ...

Forza Italia: «Mambelli cheerleader di De Pascale?»

«Endorsement di Ascom a De Pascale e alla sinistra: il presidente parlava a titolo ...

«Un romagnolo candidato Governatore dell’Emilia-Romagna è una buona notizia»

Al candidato de Pascale e agli altri che si presenteranno alle elezioni regionali, ...

«Un romagnolo candidato Governatore dell’Emilia-Romagna è una buona notizia»

Al candidato de Pascale e agli altri che si presenteranno alle elezioni regionali, ...

Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia alleati contro il candidato della sinistra dopo De Pascale

I partiti al governo a Roma si preparano alle elezioni comunali del 2025. Sarà definito ...

Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia alleati contro il candidato della sinistra dopo De Pascale

I partiti al governo a Roma si preparano alle elezioni comunali del 2025. Sarà definito ...

Biscotti Saltari