L'intimo sportivo in carbonio di Sixs

Scopriamo l'azienda di Bagnara, 'made in Italy' preferito dagli atleti

18 novembre 2020 - All’inizio sono stati sei semplici prodotti e nessuna campagna pubblicitaria costosa. Forse nemmeno i soci fondatori ci avrebbero scommesso, eppure in soli due anni, SIXS (acronimo di “Soluzioni Innovative per lo Sport”) è diventata uno dei brand più apprezzati dagli sportivi di tutto il mondo per la qualità dei tessuti e il design dei loro capi d’abbigliamento.

Ma andiamo per gradi. La storia dell’azienda ha inizio a Bagnara di Romagna, in provincia di Ravenna, nel 2009, grazie alla grande passione sportiva e alla profonda conoscenza delle tecnologie tessili di due imprenditori. Il risultato è presto detto (e fatto): un tessuto brevettato, estremamente innovativo, destinato a vestire atleti in tutto il mondo, e prodotto al 100% in Italia.

L’evoluzione è costante e il numero degli articoli a catalogo cresce arrivando a più di cento. Oggi, nei 1200 metri quadrati dell’azienda di via 2 Giugno, al civico 28/C, si confezionano 10 linee di prodotti distribuite poi in 45 paesi del mondo. Non si tratta più soltanto di underwear tecnico, ma anche di capi d’abbigliamento esterno, di una gamma dedicata ai piccoli sportivi e di tanti utilissimi accessori.


Qual è il segreto di tanto successo?
“Semplicemente il nostro tessuto brevettato, l’Original Carbon Underwear, che rende assolutamente unici tutti i nostri capi. Nasce nei nostri laboratori R&D ed è il frutto di anni di ricerca. Il risultato è stato un particolare mix di fibre tecniche con un originalissimo punto di tessitura che le “intreccia” al meglio dando vita a un prodotto concepito per aiutare gli atleti a raggiungere un confort mai provato prima durante la loro attività sportiva” – spiegano dall’azienda -. Le sue caratteristiche permettono al sudore di essere convogliato dalla pelle all’esterno del capo grazie sia alle qualità intrinseche del tessuto, sia alle parti a diversa densità che si alternano lungo la trama così da esercitare sul corpo una pressione variabile. In questo modo, all’atleta viene fornita una corretta termoregolazione e una traspirazione ottimale in qualsiasi condizione”.

Fra il 2009 e il 2014, il Carbon Underwear è stato l’unico tessuto a essere utilizzato dall’azienda per produrre i capi di intimo, perfetto sia per la linea estiva, sia per quella invernale tanto da essere denominato “4 Seasons”. E' così?
“I nostri laboratori sono riusciti a creare, grazie proprio a questa base di partenza, altri due tessuti che permettono di esaltare la traspirabilità, in un caso, e la termoregolazione, nell’altro, ovvero il SuperLight Carbon Underwear specifico per l’estate e i climi caldi e il Thermo Carbon Underwear, insostituibile alleato contro i climi rigidi dell’inverno” - proseguono da SIXS.

A garanzia di un confort assoluto, non ci sono cuciture mentre su alcuni capi per esterno gli inserti catarifrangenti permettono la massima visibilità di chi li indossa agli altri utenti della strada.

Possiamo dire che l’ingrediente segreto del successo SIXS è il carbonio?

“Assolutamente sì! E’ proprio la fibra tessile di questo materiale, resistentissima e leggerissima, a creare quei presupposti che permettono al sudore di essere incanalato all’esterno lasciando l’epidermide perfettamente asciutta” – affermano ancora dall’azienda - Il risultato sono capi d’abbigliamento estremamente leggeri, antistatici, dotati della massima traspirabilità e capaci di asciugarsi rapidamente, solo per citarne alcuni pregi”.

A quale tipologia di atleti vi rivolgete?
"Nel catalogo SIXS, di prodotti per sportivi, atleti, appassionati di outdoor, ciclismo, motociclismo, raid turistici nel deserto o altri ambienti ostili, ne possiamo trovare di ogni genere e colore: da quelli dedicati a chi ama sfidare l’inverno con la linea “Merinos Wool” o “Thermo Carbon Underwear” a quelli destinati ai campioni di domani (dai 4 ai 12 anni) passando, naturalmente, da tutti i prodotti uomo e donna, estivi e quattro stagioni, che rappresentano il grosso della gamma. E così la produzione griffata SIXS comprende davvero di tutto: dai sottotuta alle T-shirts e agli smanicati, dalle jersey alle salopette, dai leggings alle calze, ai guanti, agli scaldacollo…".

Quali sono i prodotti SIXS più acquistati da chi pratica sport, bici o moto che sia, e vita all’aria aperta?
“In assoluto la TS1, ovvero la T-shirt a manica corta, versione 4 stagioni, e il TBX, cioè lo scalda collo multiuso, perché sono assolutamente versatili e una volta indossati il confort è davvero imbattibile – rispondono da SIXS - Potrebbe sembrare banale e scontato, ma l’assoluta qualità e la sensazione di piacevolezza e benessere che questi capi, 100% made in Italy, assicurano a chi li sceglie è ciò che davvero ci distingue da qualsiasi altro brand”.

Qualche nuovo progetto in arrivo?

“A dire il vero, tanti, sia per ciò che riguarda l’introduzione di nuovi materiali, sia perché stiamo immaginando nuove linee di prodotto per allargare ulteriormente la nostra platea di consumatori. Chi si ferma è perduto…”, concludono sorridendo dall’azienda.

Sonja Vietto Ramus


(Foto Sonja Vietto Ramus e archivio SIXS)


© copyright la Cronaca di Ravenna
CONDIVIDI

Altro da:
Sopra le righe

La forza sconvolgente del teatro d’opera. GUARDA LA GALLERY

Nel libro “Attraverso”, di recente uscita, le foto realizzate da Silvia Lelli di ...

La forza sconvolgente del teatro d’opera. GUARDA LA GALLERY

Nel libro “Attraverso”, di recente uscita, le foto realizzate da Silvia Lelli di ...

Il Venerdì di Repubblica dedica 10 pagine a Dante e a Ravenna

Nel numero in edicola il 31 dicembre. "Oggi l’argomento Dante può rappresentare la ...

Il Venerdì di Repubblica dedica 10 pagine a Dante e a Ravenna

Nel numero in edicola il 31 dicembre. "Oggi l’argomento Dante può rappresentare la ...

L'ANPI sull'assalto a Capitol Hill

Il presidente Ivano Artioli: "Attacco alla democrazia"

L'ANPI sull'assalto a Capitol Hill

Il presidente Ivano Artioli: "Attacco alla democrazia"

RAVENNA FESTIVAL

Un libro per te

Gramellini, "C'era una volta adesso"

Mattia adulto rivive il lungo e triste periodo del Covid: “Sono diventato grande ...

Sopra le righe

La forza sconvolgente del teatro d’opera. GUARDA LA GALLERY

Nel libro “Attraverso”, di recente uscita, le foto realizzate da Silvia Lelli di ...

L'ANPI sull'assalto a Capitol Hill

Il presidente Ivano Artioli: "Attacco alla democrazia"

Il Venerdì di Repubblica dedica 10 pagine a Dante e a Ravenna

Nel numero in edicola il 31 dicembre. "Oggi l’argomento Dante può rappresentare la ...

Scuola e Covid: pensieri e aspettative degli adolescenti

Save the Children ha commissionato a Ipsos una ricerca da cui emerge che per il 28% ...

Muti da Vienna: "La musica per la salute della mente e per una società migliore"

Un messaggio di ottimismo e di speranza dal direttore d’orchestra, alla sua sesta ...

La 'bella magia' di Ravaioli Legnami

Un video imperniato sull'azienda per augurare Buon Natale

Il libro strenna del Gruppo Cassa di Ravenna dedicato a Byron

Un’occasione unica per rivisitare con il poeta inglese uno spaccato dell’Italia del ...

Con Pierre Gasly e Honda sulle strade di Faenza e Brisighella

Il pilota di F1 della scuderia faentina AlphaTauri è stato protagonista dello spot ...