Govoni alza la voce: "A Ravenna, i candidati all'uninominale dovranno rappresentare tutta la coalizione" | la CRONACA di RAVENNA

Govoni alza la voce: "A Ravenna, i candidati all'uninominale dovranno rappresentare tutta la coalizione"

Il segretario di Azione commenta l'accordo a livello nazionale con il Pd

05 agosto 2022 - Il segretario provinciale di Azione, Filippo Govoni, interviene sull'accordo tra il movimento guidato da Calenda e il Pd.

"Se mi avessero detto due anni fa che Azione avrebbe fatto parte di una coalizione convintamente atlantista ed europeista senza i 5 stelle e che si sarebbe riconosciuta nel metodo e nell’ agenda proposta da Draghi, avrei firmato a occhi chiusi" dice Govoni.  

"Se aggiungiamo il peso politico di Azione all’interno della coalizione e il fatto che sono stati accettati i punti programmatici ostili a certa sinistra, come posso non essere soddisfatto?".

Per quanto riguarda il terzo polo riformista "rimane nel cassetto dei desideri, pensavo che Letta non accettasse tutte le richieste di Azione, per cui lo ritenevo la scelta giusta. Ma serve essere pragmatici e con questa legge elettorale sarebbe stata una campagna elettorale solo per il bene di Azione e non anche per il Paese. Oggi abbiamo due nemici da combattere, chi è vicino a Putin e a Mosca in politica estera e i responsabili della caduta del Governo Draghi. Occorreva fare di tutto per unire un Fronte Repubblicano che contrasti questi partiti".

"A Ravenna? Alle ultime ammnistrative purtroppo il Pd ha preferito i 5 stelle al campo che si era creato con + Europa e liste civiche. Oggi mi sembra che le cose siano cambiate. Un bel segno. Le basi sono buone anche perché tanti punti ci accomunano. I punti che ci differenziano dalla sinistra, come il no all’aumento delle tasse, investimenti in infrastrutture, la realizzazione di termovalorizzatori e investimenti sul gas per gestire la transizione ecologica sono stati messi nero su bianco nell’accordo.

A proposito di gas, il Pri ha accusato Calenda di non essere chiaro sulle trivellazioni in Adriatico: "Sono uscito a nome del partito più volte sull’argomento, ponendoci ovviamente favorevoli per contrastare la crisi energetica e così ha fatto la nostra consigliera regionale Giulia Pigoni. Non vedo a cosa porti cercare dei distinguo che non esistono".

A proposito delle prossime elezioni politiche, Azione dice di voler avere un ruolo di primo piano nella scelta dei candidati per i collegi ravennati: "Ci aspettiamo che dopo l’accordo preso vengano condivisi i profili dei candidati all’uninominale. Dovranno rappresentare tutta la coalizione". 

 

 

 


© copyright la Cronaca di Ravenna

CONDIVIDI

Altro da:
Politica

Il consigliere del Pd Haxhibeku, sfalcio urgente della vegetazione su via Marabina

Rischi per la circolazione, in particola nella corsia che porta da Lido di Dante ...

Il consigliere del Pd Haxhibeku, sfalcio urgente della vegetazione su via Marabina

Rischi per la circolazione, in particola nella corsia che porta da Lido di Dante ...

Approvato il Bilancio consolidato 2021, polemiche sulle società partecipate

Partiti con idee opposte sulla qualità dei servizi forniti

Approvato il Bilancio consolidato 2021, polemiche sulle società partecipate

Partiti con idee opposte sulla qualità dei servizi forniti

Alleanza Verdi Sinistra: "Costruiamo insieme l'opposizione"

Confronto tra elettori e elettrici, domenica mattina, 2 ottobre alle 9.30, alla Rocca ...

Alleanza Verdi Sinistra: "Costruiamo insieme l'opposizione"

Confronto tra elettori e elettrici, domenica mattina, 2 ottobre alle 9.30, alla Rocca ...

CNA parti

Un libro per te

Domani faccio la brava, il libro-catalogo del fotoreporter Giampiero Corelli

I suoi scatti fanno riflettere e immaginare in quali universi di solitudine possa ...

Sopra le righe

Carlo Ossola: “Non perdiamo la memoria di Dante”. INTERVISTA

Il presidente del Comitato nazionale per le celebrazioni del settimo centenario ha ...

«L'Eremo, il luogo dove ritrovare la nostra spiritualità». INTERVISTA a Don Claudio Ciccillo

Ospite del primo incontro dell'edizione 2022 di "ItineRA", ha portato la sua esperienza ...

Aldo Preda: "Don Minzoni punto di riferimento aspro ed esigente"

Oggi, alle 18, verranno depositati fiori alla lapide di piazza Garibaldi

«Don Ugo, un prete iscritto nell’albo dei santi preti, che fa parte anche della Chiesa di domani»

Preda: «A due anni dalla morte, il ricordo è vivo. La cura della Chiesa, la scuola ...

Ravegnana Radio cessa le trasmissioni

La direttrice Anna De Lutiis: "In futuro abbiamo la speranza di creare una nuova ...

Ersilio Tonini. Domani, giovedì 28 luglio, l'anniversario della scomparsa. Preda: «Il suo dialogo con tutti»

Cerimonia venerdì 29 luglio alle 18.30 in Seminario a Ravenna con il senatore Pierferdinando ...

L'arcivescovo: "La vita prevalga sulla morte"

L'omelia di monsignor Lorenzo Ghizzoni per la Messa del Patrono, Sant'Apollinare

L'artista Luciana Notturni: «È possibile rendere attuale e moderno il mosaico antico». INTERVISTA

Domenica 24 luglio alle 21, chiude la mostra allestita nello spazio espositivo Pallavicini22 ...