Sanità. «Quanto dei 10 miliardi assegnati alla Regione è stato speso per Ravenna e dove?» | la CRONACA di RAVENNA

Sanità. «Quanto dei 10 miliardi assegnati alla Regione è stato speso per Ravenna e dove?»

Ferrero e Zaffagnini di Fratelli d'Italia portano l'esempio del 95enne rimasto 30 ore in attesa al Pronto Soccorso»

02 luglio 2022 - «A fronte di 116 miliardi di euro stanziati per il Fondo Sanitario dallo Stato nel 2021 e distribuiti in percentuale alle Regioni, l’Emilia-Romagna nel 2022 ha percepito circa 10 miliardi di euro per la sanità (compreso l’extra per le spese di personale e del piano territoriale dovuto all’emergenza Covid19)
Ovviamente una parte dello stanziamento è stato assegnato all’ASL Romagna e per ricaduta all’ospedale di Ravenna. Quanto di quei 10 miliardi è stato assegnato e dove è stato speso per la sanità ravennate, visto che il cittadino deve attendere anche 30 ore su una barella in Pronto Soccorso?», chiedono Alberto Ferrero, coordinatore provinciale Fratelli d’Italia e capogruppo in consiglio comunale, e Patrizia Zaffagnini dirigente comunale del partito.

«Non c’è mai fine al calvario della sanità italiana e in particolare di quella ravennate. Le cronache riportano oramai quotidianamente le lamentele per il malfunzionamento e la scarsità del numero di medici e infermieri al Pronto Soccorso del nostro ospedale. Per ultimo il 95enne che è rimasto su una barella per ben 30 ore al Pronto Soccorso come denunciato dal figlio.
La salute è un bene primario e non ci si può voltarsi dall’altra parte di fronte a queste indecenze.
Fratelli d’Italia si attiverà in tutte le sedi affinché fatti del genere non avvengano più».




© copyright la Cronaca di Ravenna
CONDIVIDI

Altro da:
Politica

Elezioni, nuovi orari per l'Ufficio elettorale

Per il rilascio dei certificati di iscrizione nelle liste

Elezioni, nuovi orari per l'Ufficio elettorale

Per il rilascio dei certificati di iscrizione nelle liste

Il Psi alle elezioni con la lista guidata dal Pd

Pitrelli: "Incomprensibili i cambi di orientamento di Pri e Azione"

Il Psi alle elezioni con la lista guidata dal Pd

Pitrelli: "Incomprensibili i cambi di orientamento di Pri e Azione"

Italia Sovrana e Popolare a caccia di firme per presentarsi alle elezioni

La lista nasce dalla fusione di sette tra partiti e movimenti

Italia Sovrana e Popolare a caccia di firme per presentarsi alle elezioni

La lista nasce dalla fusione di sette tra partiti e movimenti

RAVENNA FESTIVAL

Un libro per te

Bere come un vero scrittore

100 ricette per ricreare i drink che hanno ispirato i giganti della letteratura

Sopra le righe

«Don Ugo, un prete iscritto nell’albo dei santi preti, che fa parte anche della Chiesa di domani»

Preda: «A due anni dalla morte, il ricordo è vivo. La cura della Chiesa, la scuola ...

Ravegnana Radio cessa le trasmissioni

La direttrice Anna De Lutiis: "In futuro abbiamo la speranza di creare una nuova ...

Ersilio Tonini. Domani, giovedì 28 luglio, l'anniversario della scomparsa. Preda: «Il suo dialogo con tutti»

Cerimonia venerdì 29 luglio alle 18.30 in Seminario a Ravenna con il senatore Pierferdinando ...

L'arcivescovo: "La vita prevalga sulla morte"

L'omelia di monsignor Lorenzo Ghizzoni per la Messa del Patrono, Sant'Apollinare

I trent’anni di Fanny & Alexander tra tenacia, follia e saggezza. INTERVISTA a Chiara Lagani

Debutta martedì 12 luglio alle 21 al Teatro Alighieri per il Ravenna Festival il ...

L'artista Luciana Notturni: «È possibile rendere attuale e moderno il mosaico antico». INTERVISTA

Domenica 24 luglio alle 21, chiude la mostra allestita nello spazio espositivo Pallavicini22 ...

Il "Quiz di Cervia", un gioco comico con Gene Gnocchi. Concorrenti il sindaco Medri e Andrea “Pelo” Di Giorgio. INTERVISTA

Martedì 21 giugno alle 21.30 allo stadio dei Pini di Milano Marittima

Il polichete del Mar Giallo piace al Rotary, consegnata borsa di studio a Davide Iamonte, studente di biologia marina

Assegnata al neolaureato Davide Iamonte. Assegnato il premio ROTARY per la migliore ...