Trail Romagna, gli eventi 2023 per un turismo slow e sostenibile | la CRONACA di RAVENNA

Trail Romagna, gli eventi 2023 per un turismo slow e sostenibile

Da domenica 19 marzo al 2 luglio. In agosto sarà celebrato il millenario della morte di San Romualdo e dall'1 all'11 settembre si terrà "Itinera", la festa del cammino consapevole. La collaborazione con i cuochi di RavennaFood

28 febbraio 2023 - In occasione del tradizionale evento inaugurale Lôm a mérz, è avvenuta la presentazione del programma 2023 di Trail Romagna reso possibile dalla compartecipazione del Comune di Ravenna, dalla partnership del Consorzio di Bonifica della Romagna e grazie al sostegno di tante istituzioni e associazioni.

“L’Amministrazione Comunale guarda con grande interesse alla programmazione di Trail Romagna. Attività stimolate dal piacere dell’esplorazione, dal desiderio di tornare a conoscere e riappropriarsi del territorio con modalità critica e competente per capire, in maniera collaborativa, come migliorarlo e abitarlo in maniera nuova. Un lavoro che negli anni è stato declinato su importanti tematiche che hanno contribuito a mettere in risalto il territorio e rendere più consapevole la comunità del valore del nostro patrimonio".

Si parte domenica 19 marzo da Aquae Sport Center, uno dei principali partner di Trail Romagna, con la Corsa della Bonifica e di Dante che in questa edizione offre più percorsi, più servizi, più piacere di stare insieme. Due itinerari aperti a tutti: uno di 10 km (passeggiata tra i capanni) e uno di 15 km e uno riservato ai runners che si insinua nel cuore della pineta di Classe fino alla quercia di Dante, fiancheggia la valle dell’Ortazzo, entra eccezionalmente nella riserva naturale integrale della Foce del Bevano e attraversa la pineta Ramazzotti seguendo l’itinerario della tappa 21 del Cammino di Dante.

Il cammino sarà anche lo strumento per conoscere meglio il Borgo San Rocco durante tre iniziative ideate assieme a Spasso in Ravenna, Ravenna Food, Ecologia di Comunità, Dis-Ordine, Slow Food e le Botteghe del Borgo: il 24 marzo con Giovanni Fanti e Giovanna Montevecchi il racconto si dipanerà tra le tracce ancora evidenti di case, botteghe, luoghi storici e emergenze architettoniche tra Ottocento e Novecento con apertura straordinaria dell’ex macello; il’1 luglio con Paola Novara il tema sarà la straordinaria storia delle acque che attraversavano il borgo, con apertura del Molino Lovatelli; infine, durante ItineRA, con Ravenna Food la prima cena itinerante.

Ravenna Food e CheftoChef Emilia Romagna Cuochi saranno protagonisti dell’itinerario gastronomico Cibi in bici che lunedì di Pasquetta, 10 aprile, proporrà l’ormai classico bike tour tra capanni, valli e pinete.
Fiab condurrà i gruppi nei quattro punti gastronomici disseminati lungo un percorso di 45 chilometri tra capanni, parco Primo Maggio e Ca’ Aquara.

Il 16 aprile con Flumen aquaeductus si avvia la prima tappa dell’anniversario Teodoriciano del 2026 sul percorso Ravenna – Galeata. Dalla Torre salustra di Ravenna a Forlì in bicicletta lungo il fiume acquedotto guidati da Paola Novara che sottolinearà le tracce e le storie dell’acquedotto di Traiano.

Per sviluppare nei più giovani una corretta relazione con l’ambiente naturale, in collaborazione con l’Associazione Italiana Guide Sopravvivenza, sono in programma due proposte di outdoor educational: domenica 23 aprile al Parco Teodorico, nell’ambito dei festeggiamenti per i 35 anni del Parco del Delta del Po, Be more wild; domenica 25 giugno nell’area verde di Lido Adriano, Giovani pionieri crescono.

I ragazzi acquisiranno informazioni necessarie su come farsi lo zaino, vestirsi, approntare un bivacco, alimentarsi in natura, accendere un fuoco e altre esperienze utili ad auto-preservarsi.

Sempre per celebrare il compleanno del Parco del Delta del Po, lunedì 24 aprile Ilaria Lugaresi del Museo Nazionale e le guide di Atlantide condurranno il pubblico munito di binocolo nell’escursione Birdwatching tra Basiliche, valli e pinete, un itinerario bike da Ravenna a Sant’Apollinare in Classe fino alla Pineta di Classe e la Valle dell’Ortazzo.

Domenica 14 maggio sarà il turno di Camminiamo Attivi e fattivi. La quinta edizione della manifestazione solidale coordinata da Lions Padusa, proporrà varie attività con la finalità di raccolta fondi a favore dell’associazione Solidarietà Fattiva.

Domenica 21 maggio torna la celebre Discesa dei Fiumi Uniti che farà pagaiare in canoa, kayak o sup i partecipanti dalla Chiusa di San Marco (13 km) o dalla Chiusa Rasponi family (3 km) fino a Lido di Dante per mostrare, al crescente pubblico degli appassionati di sport in natura, un punto di vista tutto nuovo: la vita del fiume osservata dall’acqua. L’evento più popolare di Trail Romagna fa anche da vetrina al progetto Fiumi Uniti per tutti che lo scorso anno ha ricevuto il primo premio del Touring Emilia Romagna ambiente & turismo.

Venerdì 2 giugno un itinerario che attraversa tutte le aree naturali a Sud del Comune di Ravenna, con la Milano Marittima - Ravenna Walking riservata esclusivamente ai camminatori. Tre distanze di 24, 14 o 9 km, permetteranno di conoscere quel tratto parallelo alla costa un tempo ricoperto da valli e pinete e che ancora oggi conserva una parte “selvaggia” e incontaminata. Un’area dove il delicato equilibrio tra terra e acqua è gestito sapientemente dalla mano umana.

Domenica 4 giugno con il Concerto Trekking di Ravenna Festival si andrà alla scoperta di un territorio unico, la Vena del Gesso Romagnola. Una giornata all’insegna del benessere tra natura, cammino, acque termali, gastronomia e soprattutto musica e balli. È il cocktail proposto da Trail Romagna e Ravenna Festival per sostenere la candidatura della Vena del Gesso a Patrimonio Mondiale Naturale Unesco.

All’Alba di domenica 2 luglio, runners e camminatori percorreranno strade e sentieri della nostra città alle 6 del mattino quando Ravenna si presenta come non mai accessibile. L’evento Urban Trail Ravenna Città d’Acque giunto alla XI edizione, propone un percorso running di 15 km e un percorso cittadino di 7 km adatto a tutti tra le antiche mura e le memorie acquifere della città.

Ad agosto tornano alcune tappe del Cammino di San Romualdo. Nell’avvicinarsi del millenario della morte di San Romualdo, 2027, Trail Romagna sta lavorando con associazioni delle regioni limitrofe per ampliare e concludere la via principale del Cammino che congiungerà la città natale al luogo che custodisce le spoglie del Santo ravennate, Fabriano.

Gli eventi sono aperti a tutti, a numero chiuso e con prenotazione obbligatoria.
Tranne per il Concerto Trekking di Ravenna Festival, in prevendita sul sito www.ravennafestival.org, per tutti gli eventi in programma è previsto un form di iscrizione sul sito www.trailromagna.eu.


© copyright la Cronaca di Ravenna
CONDIVIDI

Altro da:
Sport

Iniziano i corsi della Scuola Vela riservati ai bambini di 6-12 anni  

Li organizza il Circolo Velico Ravennate a Marina di Ravenna. Continueranno fino ...

Iniziano i corsi della Scuola Vela riservati ai bambini di 6-12 anni  

Li organizza il Circolo Velico Ravennate a Marina di Ravenna. Continueranno fino ...

L’8 giugno il raduno ciclistico Suzuki Bike Day

Le modifiche alla viabilità sulle strade provinciali di Ravenna

L’8 giugno il raduno ciclistico Suzuki Bike Day

Le modifiche alla viabilità sulle strade provinciali di Ravenna

Milano Marittima – Ravenna walking, dedicata al mondo del cammino

Domenica 9 giugno 24, 14 o 9 km con Trail Romagna

Milano Marittima – Ravenna walking, dedicata al mondo del cammino

Domenica 9 giugno 24, 14 o 9 km con Trail Romagna

CNA parti

Sopra le righe

"Strùffati": Comune e Prefettura in difesa delle persone vittime di truffe. Il video con Maria Pia Timo

Tornano le azioni sul territorio. Si parte martedì 9 aprile alle 20.30 all'Almagià ...

Ortazzo, «lo scandalo continua»

Gli ambientalisti: «Il Parco del Delta non emette alcun cenno risoluto rispetto a ...

Dialogo sul Mediterraneo. INTERVISTA a Marc Lazar

È uno dei due protagonisti con l’ex Ministro Marco Minniti, del dibattito organizzato ...

Architettura, «una nuova visione con al centro la qualità». INTERVISTA

Come sfuggire alla schiavitù nei confronti delle logiche di mercato. Ne parla Marco ...

Salvò al mondo la Domus dei Tappeti di Pietra

RavennAntica intitoli uno spazio pubblico a Ezio Fedele Brini

Prospettiva Dante. Giancarlo Giannini incanta il pubblico

L'attore italiano ha aperto la XII edizione del festival promosso dalla Fondazione ...

Celebrato il 702esimo annuale di Dante. LE FOTO

Dalla prolusione alla Biblioteca Classense all'Offerta dell'Olio

Alluvione/ Oltre 600 firme per la petizione “Stop al pagamento delle utenze"

Promossa da una cittadina di Fornace Zarattini, Alessandra Musumeci. «Eni, Hera, ...