Arrampicata Sportiva. Scalatori romagnoli sugli scudi | la CRONACA di RAVENNA

Arrampicata Sportiva. Scalatori romagnoli sugli scudi

Le prove di Coppa Italia Speed e Lead sorridono agli atleti faentini e ravennati con Fossali e Placci vincitori. Tra i giovanissimi, Ludovico Borghi si avvicina al podio ritoccando due volte il primato personale

14 maggio 2024 - Weekend fitto di competizioni, quello appena concluso, con la terza prova di Coppa Italia Speed e la seconda di Coppa Italia Lead, entrambe gare senior svoltesi presso l’Urban Wall di Pero (MI), senza dubbio una delle più belle e complete palestre di arrampicata del nord Italia. Nel maschile Speed ha vinto Ludovico Fossali del Centro Sportivo Esercito, atleta professionista che si allena presso la struttura della Carchidio Strocchi di Faenza. In semifinale Fossali ha superato il più giovane Ludovico Borghi, atleta dell’Istrice Ravenna, che ha poi concluso la gara con un ottimo quarto posto migliorando per due volte il suo personale e facendo segnare un nuovo personal best di 5.56 secondi. Gara un po’ sottotono per l’altro forte velocista faentino Marco Rontini, anche lui in forza al Centro Sportivo Esercito, che chiude la gara in nona posizione. Ancora da rimandare invece l’appuntamento con la qualificazione tra i finalisti per il giovanissimo giallorosso Ludovico Ravaglia. Nel femminile finalina per il terzo e quarto posto tutta faentina con Giulia Randi del Centro Sportivo Esercito che ha la meglio su Erica Piscopo della Carchidio Strocchi. Giulia ha dovuto sorprendentemente cedere il passo in semifinale alla giovanissima Agnese Fiorio, atleta trentina emergente dell’Arco Climbing. Dietro di loro la sempre ottima giallorossa Sara Strocchi quinta; a seguire Alice Strocchi ottava ed Eva Mengoli nona. 
Per la Coppa Italia Lead successo nel maschile per Giovanni Placci, faentino in forza all’Orobia Climbing, mentre il più piccolo della famiglia Ernesto Placci della Carchidio Strocchi Faenza, chiude con un ottimo settimo posto. Ventunesimo Andrea Lidonnici. Nel femminile il miglior piazzamento della provincia viene da Caterina Pazzaglia trentasettesima mentre si posiziona nelle retrovie Sara Arcozzi, in ripresa dopo un lungo stop.


© copyright la Cronaca di Ravenna
CONDIVIDI

Altro da:
Sport

Iniziano i corsi della Scuola Vela riservati ai bambini di 6-12 anni  

Li organizza il Circolo Velico Ravennate a Marina di Ravenna. Continueranno fino ...

Iniziano i corsi della Scuola Vela riservati ai bambini di 6-12 anni  

Li organizza il Circolo Velico Ravennate a Marina di Ravenna. Continueranno fino ...

L’8 giugno il raduno ciclistico Suzuki Bike Day

Le modifiche alla viabilità sulle strade provinciali di Ravenna

L’8 giugno il raduno ciclistico Suzuki Bike Day

Le modifiche alla viabilità sulle strade provinciali di Ravenna

Milano Marittima – Ravenna walking, dedicata al mondo del cammino

Domenica 9 giugno 24, 14 o 9 km con Trail Romagna

Milano Marittima – Ravenna walking, dedicata al mondo del cammino

Domenica 9 giugno 24, 14 o 9 km con Trail Romagna

CNA parti

Sopra le righe

"Strùffati": Comune e Prefettura in difesa delle persone vittime di truffe. Il video con Maria Pia Timo

Tornano le azioni sul territorio. Si parte martedì 9 aprile alle 20.30 all'Almagià ...

Ortazzo, «lo scandalo continua»

Gli ambientalisti: «Il Parco del Delta non emette alcun cenno risoluto rispetto a ...

Dialogo sul Mediterraneo. INTERVISTA a Marc Lazar

È uno dei due protagonisti con l’ex Ministro Marco Minniti, del dibattito organizzato ...

Architettura, «una nuova visione con al centro la qualità». INTERVISTA

Come sfuggire alla schiavitù nei confronti delle logiche di mercato. Ne parla Marco ...

Salvò al mondo la Domus dei Tappeti di Pietra

RavennAntica intitoli uno spazio pubblico a Ezio Fedele Brini

Prospettiva Dante. Giancarlo Giannini incanta il pubblico

L'attore italiano ha aperto la XII edizione del festival promosso dalla Fondazione ...

Celebrato il 702esimo annuale di Dante. LE FOTO

Dalla prolusione alla Biblioteca Classense all'Offerta dell'Olio

Alluvione/ Oltre 600 firme per la petizione “Stop al pagamento delle utenze"

Promossa da una cittadina di Fornace Zarattini, Alessandra Musumeci. «Eni, Hera, ...