Al via la Fiera delle imprese balneari | la CRONACA di RAVENNA

Al via la Fiera delle imprese balneari

Venerdì 16 convegno tecnico sul rinnovo delle concessioni demaniali. Il sindaco Michele de Pascale: «Il modello romagnolo deve essere tutelato. Necessarie procedure di affidamento che premino il merito»

15 febbraio 2024 - Ha preso il via oggi al Pala De André la Fiera delle imprese balneari organizzata dalla Cooperativa spiagge Ravenna.

«La Fiera dei balneari – dichiara il sindaco Michele de Pascale che interverrà venerdì 16 febbraio, alle 10.30, in occasione del convegno tecnico sul tema del rinnovo delle concessioni demaniali marittime - è un’occasione molto importante per il settore turistico del nostro territorio. Quest’anno si tratta di un’edizione profondamente rinnovata, che mostra lo straordinario motore economico legato all’attività degli stabilimenti balneari, in un contesto nel quale è però purtroppo evidente la gravissima responsabilità della politica nel non aver affrontato e risolto in questi anni le vicende delle concessioni demaniali e dell’applicazione della direttiva Bolkestein, con tutte le incertezze e le conseguenze negative che questo comporta».

«Gli stabilimenti balneari in questi anni hanno sì, investito, - aggiunge il sindaco - ma se avessero avuto certezze sul proprio futuro avrebbero potuto farlo molto di più. Ad oggi non c'è ancora una norma che tuteli il valore economico delle imprese e non è chiaro nemmeno il meccanismo di riconoscimento degli investimenti. Se in Italia si parla, a ragione, di una difficoltà di tutto il settore del turismo balneare rispetto ad altre mete internazionali, tanta responsabilità è da attribuirsi proprio a tutta la politica e alla sua incapacità di affrontare e risolvere la materia delle concessioni».

«Il Comune - spiega il sindaco - non ha a tutt’oggi una norma chiara da applicare. La competenza è infatti del Parlamento e del Governo e auspichiamo che ci sia uno spazio di intervento anche per la Regione Emilia-Romagna.
È evidente che, come Comune, saremmo chiamati ad attuare un contesto normativo definito anche qualora non lo condividessimo. Ma, in ogni caso, dopo anni e anni di ritardi, non ci si potrebbe chiedere di agire in fretta. Stiamo parlando di un bene preziosissimo, di un comparto e di un distretto di eccellenza con imprese e imprenditori capaci, professionali e innovativi.
Se di procedure ad evidenza pubblica si parla e se queste devono premiare la competenza e la capacità di saper fare il proprio lavoro, gli imprenditori romagnoli non hanno nulla da temere.
Le amministrazioni comunali devono però avere il tempo ed essere messe nella condizione di poter costruire procedure che premino il merito, senza lasciare spazio a eventuali speculazioni che possono distruggere il modello romagnolo.
La Romagna funziona con servizi di alta qualità a prezzi giusti, questa è la sua chiave di successo e se tale meccanismo venisse rotto peggiorando i servizi e alzando i prezzi, cosa che potrebbe succedere se non si studiassero bene le procedure di evidenza pubblica, questo rischierebbe di essere un disastro per tutto il distretto turistico romagnolo e non solo per le imprese balneari. Ecco perché pretendiamo di avere a disposizione delle normative e dei tempi tali da poter fare le cose nel modo giusto».

 


© copyright la Cronaca di Ravenna

CONDIVIDI

Altro da:
Economia

Camera di commercio, 3 nuove imprese ravennati nel Registro delle Imprese storiche d’Italia

Farmacia Boattini, La Butega ad Giorgioni e Gioielleria Lugaresi. Guberti: “Siamo ...

Camera di commercio, 3 nuove imprese ravennati nel Registro delle Imprese storiche d’Italia

Farmacia Boattini, La Butega ad Giorgioni e Gioielleria Lugaresi. Guberti: “Siamo ...

Bilancio positivo per Terre Cevico a Vinitaly: 500 incontri con buyer da 60 Paesi e 200 operatori Italia (Horeca e Gdo)

200 operatori Italia (Horeca e Gdo). Paolo Galassi, Direttore Generale: “Vogliamo ...

Bilancio positivo per Terre Cevico a Vinitaly: 500 incontri con buyer da 60 Paesi e 200 operatori Italia (Horeca e Gdo)

200 operatori Italia (Horeca e Gdo). Paolo Galassi, Direttore Generale: “Vogliamo ...

Progetti di ricerca biomedica finanziati dal PNRR, Ausl Romagna tra i vincitori

Ottenuto il finanziamento di 1 milione di euro per un progetto di ricerca nell’ambito ...

Progetti di ricerca biomedica finanziati dal PNRR, Ausl Romagna tra i vincitori

Ottenuto il finanziamento di 1 milione di euro per un progetto di ricerca nell’ambito ...

Biscotti Saltari

Sopra le righe

"Strùffati": Comune e Prefettura in difesa delle persone vittime di truffe. Il video con Maria Pia Timo

Tornano le azioni sul territorio. Si parte martedì 9 aprile alle 20.30 all'Almagià ...

Ortazzo, «lo scandalo continua»

Gli ambientalisti: «Il Parco del Delta non emette alcun cenno risoluto rispetto a ...

Dialogo sul Mediterraneo. INTERVISTA a Marc Lazar

È uno dei due protagonisti con l’ex Ministro Marco Minniti, del dibattito organizzato ...

Architettura, «una nuova visione con al centro la qualità». INTERVISTA

Come sfuggire alla schiavitù nei confronti delle logiche di mercato. Ne parla Marco ...

Salvò al mondo la Domus dei Tappeti di Pietra

RavennAntica intitoli uno spazio pubblico a Ezio Fedele Brini

Prospettiva Dante. Giancarlo Giannini incanta il pubblico

L'attore italiano ha aperto la XII edizione del festival promosso dalla Fondazione ...

Celebrato il 702esimo annuale di Dante. LE FOTO

Dalla prolusione alla Biblioteca Classense all'Offerta dell'Olio

Alluvione/ Oltre 600 firme per la petizione “Stop al pagamento delle utenze"

Promossa da una cittadina di Fornace Zarattini, Alessandra Musumeci. «Eni, Hera, ...