Jova Beach Party, gli spettatori saranno 64mila | la CRONACA di RAVENNA

Jova Beach Party, gli spettatori saranno 64mila

La prossima settimana i dettagli tecnici sulla viabilità a Marina. Tutto pronto per le Frecce Tricolori

15 giugno 2022 - Il Piano di sicurezza per il “Tricolore Air Show”, che si terrà il 18 e il 19 giugno prossimi a Punta Marina, è stato messo a punto nel Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica tenutosi stamattina in prefettura.
L’evento è organizzato dall’Aeroclub Francesco Baracca di Lugo in collaborazione con il Comune di Ravenna e saranno presenti circa 10mila spettatori lungo il litorale.


Per il Jova Beach Party 2022, previsto nei giorni di venerdì e sabato 8 e 9 luglio sul lungomare di Marina di Ravenna, si stanno definendo gli ultimi dettagli del piano di viabilità con i tavoli tecnici convocati dal questore e la settimana prossima è previsto un incontro finale con la conferenza stampa di presentazione di tutte le misure che saranno predisposte per l’evento al quale assisteranno circa 28 mila spettatori il venerdì e 36 mila il sabato.

Il ricco programma del "Tricolore Air Show" prevede l’ormeggio della nave militare San Marco a Marina di Ravenna, la mostra statica e dinamica di mezzi terrestri, navali e aerei e vari stand espositivi e informativi delle forze armate e delle forze di polizia allestiti su Viale Cristoforo Colombo a Punta Marina.

Nel tratto di spiaggia libera di Punta Marina saranno posizionate delle mongolfiere per ammirare dall’alto il litorale ravennate. La manifestazione si concluderà domenica 19 giugno con l’esibizione delle Frecce Tricolore.

“Stamattina - ha dichiarato il prefetto, Castrese De Rosa - abbiamo definito il Piano di sicurezza con tutte le componenti che hanno partecipato al Comitato e dopo le indicazioni pervenute anche dalla Commissione provinciale di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo. Si tratta di un evento tra i più importanti nell’ambito del ricco programma di manifestazioni aeree nazionali e vogliamo garantire a tutti gli spettatori di godersi lo spettacolo in sicurezza e senza problemi per la viabilità".

In occasione della manifestazione aerea, la Guardia Costiera di Ravenna ha emanato un’ordinanza a tutela della sicurezza della navigazione e della vita umana in mare pubblicata sul sito istituzionale www.guardiacostiera.it/ravenna, vieta la navigazione, l’ancoraggio, la sosta, la pesca e ogni altra attività di superficie e subacquea connessa ai pubblici usi del mare all’interno dell’area marittima di forma rettangolare, dalle dimensioni di 4 per 2 chilometri e antistante il litorale di Punta Marina Terme, che sarà interessata dal sorvolo dei velivoli partecipanti alla manifestazione.
Il divieto è previsto sia per le prove del 16 giugno, che per la manifestazione del 19 giugno, dalle 14.30 alle ore 19, e comunque fino al termine delle esigenze. In questi periodi, le unità navali in transito, a prescindere da tipologia e dimensioni, dovranno tenersi ad almeno 200 metri di distanza dallo specchio acqueo interdetto, diminuendo la velocità, e dovranno prestare ascolto radio sul canale 16 VHF marino attenendosi a eventuali indicazioni da parte dei mezzi della Guardia Costiera e delle forze di Polizia.

A vigilare sul rispetto dell’ordinanza saranno preposte le unità navali della Capitaneria di porto – Guardia costiera di Ravenna e del Reparto operativo aeronavale della Guardia di finanza di Rimini, che hanno definito un piano coordinato con impiego di motovedette d’altura e costiere, oltre che di battelli pneumatici, a presidio dell’intero perimetro dell’area marittima interdetta. In caso di infrazioni, il contravventore rischia sanzioni ai sensi del codice della nautica da diporto e del codice della navigazione, salvo più gravi reati.

Per maggior sicurezza, sulle unità navali verranno imbarcati anche sommozzatori del 1^ Gruppo operatori subacquei della Guardia costiera, con base a San Benedetto del Tronto, e della Guardia di finanza.
L’assetto complessivo a mare sarà completato dalle unità di pronto impiego (due battelli pneumatici e una moto d’acqua) schierate a cura degli organizzatori della manifestazione, con a bordo personale medico, sommozzatori e soccorritori acquatici in grado di intervenire nell’immediatezza in caso di emergenza a mare.


© copyright la Cronaca di Ravenna
CONDIVIDI

Altro da:
Cronaca

Interruzione volontaria della gravidanza, la pillola RU486 anche nei consultori

Via libera dell'Emilia Romagna. Si inizia a Parma ai primi di ottobre, poi Modena ...

Interruzione volontaria della gravidanza, la pillola RU486 anche nei consultori

Via libera dell'Emilia Romagna. Si inizia a Parma ai primi di ottobre, poi Modena ...

'Cuore e Territorio' raccoglie fondi per la biblioteca di Mezzano

L'obiettivo è arrivare a 3.500 euro. Verranno organizzati eventi

'Cuore e Territorio' raccoglie fondi per la biblioteca di Mezzano

L'obiettivo è arrivare a 3.500 euro. Verranno organizzati eventi

Inaugurato il murales nel giardino Amadesi

E' stato realizzato dai ragazzi delle Magliette gialle

Inaugurato il murales nel giardino Amadesi

E' stato realizzato dai ragazzi delle Magliette gialle

Biscotti Saltari

Un libro per te

Domani faccio la brava, il libro-catalogo del fotoreporter Giampiero Corelli

I suoi scatti fanno riflettere e immaginare in quali universi di solitudine possa ...

Sopra le righe

Carlo Ossola: “Non perdiamo la memoria di Dante”. INTERVISTA

Il presidente del Comitato nazionale per le celebrazioni del settimo centenario ha ...

«L'Eremo, il luogo dove ritrovare la nostra spiritualità». INTERVISTA a Don Claudio Ciccillo

Ospite del primo incontro dell'edizione 2022 di "ItineRA", ha portato la sua esperienza ...

Aldo Preda: "Don Minzoni punto di riferimento aspro ed esigente"

Oggi, alle 18, verranno depositati fiori alla lapide di piazza Garibaldi

«Don Ugo, un prete iscritto nell’albo dei santi preti, che fa parte anche della Chiesa di domani»

Preda: «A due anni dalla morte, il ricordo è vivo. La cura della Chiesa, la scuola ...

Ravegnana Radio cessa le trasmissioni

La direttrice Anna De Lutiis: "In futuro abbiamo la speranza di creare una nuova ...

Ersilio Tonini. Domani, giovedì 28 luglio, l'anniversario della scomparsa. Preda: «Il suo dialogo con tutti»

Cerimonia venerdì 29 luglio alle 18.30 in Seminario a Ravenna con il senatore Pierferdinando ...

L'arcivescovo: "La vita prevalga sulla morte"

L'omelia di monsignor Lorenzo Ghizzoni per la Messa del Patrono, Sant'Apollinare

I trent’anni di Fanny & Alexander tra tenacia, follia e saggezza. INTERVISTA a Chiara Lagani

Debutta martedì 12 luglio alle 21 al Teatro Alighieri per il Ravenna Festival il ...