La meridiana di piazza Garibaldi si anima di nuovo della propria ombra | la CRONACA di RAVENNA

La meridiana di piazza Garibaldi si anima di nuovo della propria ombra

Il restauro della meridiana e della lapide dedicata ai Caduti sminatori è stato presentato oggi dal Prefetto Enrico Caterino. Si è trattato di uno degli eventi organizzati in occasione del pomeriggio dedicato a Mario Salvagiani

13 dicembre 2020 - Il restauro della meridiana e della lapide dedicata ai Caduti sminatori, che si affacciano su piazza Garibaldi, è stato presentato oggi dal Prefetto Enrico Caterino. Si è trattato di uno degli eventi organizzati, con le limitazioni dovute alla pandemia, in occasione del pomeriggio dedicato al ricordo di Mario Salvagiani, protagonista e artefice della vita culturale della città, i cui funerali si sono tenuti esattamente un anno fa.

La meridiana di Giovanni Zaffi-Gardella, ravennate classe 1815, caro amico del compositore Gioachino Rossini, fu collocata nel 1880 sul lato rivolto a sud di piazza Garibaldi e doveva consentire la regolazione dell’orologio pubblico.
Questa era stata compromessa quando un uragano aveva inclinato la colonna di Piazza del Popolo, impedendo la lettura corretta della più antica meridiana che la colonna ospitava.

Costruita secondo l’orario nazionale dell’epoca, basato sul meridiano di Roma e non sui fusi orari di oggi, la meridiana di piazza Garibaldi non può segnare l’ora corretta anche a causa della deformazione, o “spanciatura”, del marmo.

Il restauro curato da Mario Arnaldi per Arte & Restauro le ridà vita, animandola di nuovo della propria ombra grazie alla ricostruzione dello gnomone sulla base di uno schizzo contenuto nei carteggi di Zaffi-Gardella, e restituisce così un frammento di storia alla piazza adiacente il Teatro Alighieri.

(foto Massimo Argnani)Nelle foto, il prefetto Caterino, il sindaco de Pascale, Riccardo Muti con Massimo Cacciari a Ravenna per tenere un discorso ai musicisti dell'Orchestra Cherubini sui temi espressi nel libro scritto con Muti dal titolo "Le sette parole di Cristo"



© copyright la Cronaca di Ravenna
CONDIVIDI

Altro da:
Cultura

Elio Germano e Chiara Lagani: “Siamo liberi di pensare con la nostra testa?”

Intervista alla coautrice che spiega il lavoro sulle parole del “Mein Kampf” per ...

Elio Germano e Chiara Lagani: “Siamo liberi di pensare con la nostra testa?”

Intervista alla coautrice che spiega il lavoro sulle parole del “Mein Kampf” per ...

Tournée in streaming per Muti e la Cherubini

A Bergamo, Napoli e Palermo per i concerti disponibili online dal 21, 26 e 28 ma ...

Tournée in streaming per Muti e la Cherubini

A Bergamo, Napoli e Palermo per i concerti disponibili online dal 21, 26 e 28 ma ...

Longo pubblica l’edizione critica “definitiva” dei Sonetti Romagnoli di Olindo Guerrini

Un’opera imponente, di 850 pagine, curata dal professor Renzo Cremante dell’Università ...

Longo pubblica l’edizione critica “definitiva” dei Sonetti Romagnoli di Olindo Guerrini

Un’opera imponente, di 850 pagine, curata dal professor Renzo Cremante dell’Università ...

RAVENNA FESTIVAL

Un libro per te

“Dice che era un bell'uomo... Il genio di Dalla e Pallottino”: a 50 anni dalla pubblicazione di “4/3/1943” esce il libro di Massimo Londini

Nel volume numerosi scatti fotografici di Walter Breveglieri, la prefazione scritta ...

Sopra le righe

"Tessere del '900" e i progetti culturali dedicati a Dante. Intervista al presidente Casavecchia

L'influenza del Sommo Poeta nella società del secolo scorso sarà il tema di un ciclo ...

"Orfeo", una storia di giovani senza il finale. Intervista a Pier Luigi Pizzi: "Mi piace immaginare che non ci sia nessuno, neanche Dio, a salvarlo. Non esiste altro che la solitudine"

In questi giorni è a Ravenna per regia, scene e costumi dell’opera di Monteverdi ...

Intervista al regista Gerardo Lamattina in lizza per il David di Donatello. LE FOTO DI SCENA

“Il Drago di Romagna”, incentrato sul 'magiò', il popolare gioco di origine cinese ...

Chiarini: "I ristoranti riaprono? Evviva". Critiche alla moltiplicazione delle 'denominazioni'

"Tra i servizi e diritti di base emersi col Covid (salute, istruzione, cibo) va inserita ...

La cultura riparte velocemente. Niente chiusura settimanale il lunedì e presto orari lunghi

Intervista a Maurizio Tarantino. Il passaggio in zona gialla permette di nuovo l’accesso ...

Il diavolo e l’anima ai tempi dell’epidemia. Intervista a Luca Micheletti

Il regista e interprete dell’Histoire du Soldat di Stravinskij che oggi, sabato 23 ...

I giovani per Dante in treno con il MEI

Il Meeting degli Indipendenti di Faenza invita gli under 35 a formare una nuova orchestra ...

La forza sconvolgente del teatro d’opera. GUARDA LA GALLERY

Nel libro “Attraverso”, di recente uscita, le foto realizzate da Silvia Lelli di ...