Violenze e soprusi sulla moglie davanti ai figli minori, arrestato | la CRONACA di RAVENNA

Violenze e soprusi sulla moglie davanti ai figli minori, arrestato

Lo hanno rintracciato i carabinieri. L'uomo, di origini balcaniche, era già stato allontanato dalla casa familiare ma ha continuato con le minacce, anche di morte

17 febbraio 2024 - I Carabinieri della Compagnia di Ravenna, nella tarda serata di ieri, hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia continuati un uomo di origini balcaniche, abitante a Russi.

I militari lo hanno rintracciato e gli hanno notificato la misura di aggravamento di custodia cautelare in carcere emesso dal Tribunale di Ravenna, dopo che la moglie nella denuncia già presentata ai carabinieri, aveva raccontato di essere vittima, da anni, di soprusi, offese, minacce, lesioni e maltrattamenti continui commessi dal coniuge allora convivente, anche in presenza dei figli minori della coppia.

Per questi fatti documentati e riferiti alla Procura della Repubblica di Ravenna, l'uomo era stato, in un primo tempo, destinatario della misura dell’allontanamento dalla casa familiare e il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla moglie, e successivamente a causa della reiterazione dei reati all’obbligo di dimora a suo carico.

Ciononostante, l’arrestato con atteggiamento di sfida e noncurante delle misure restrittive già emesse a suo carico, ha proseguito con condotte antigiuridiche, questa volta consistite in numerosi sms di pesanti minacce, anche di morte, e-mail e telefonate nei confronti della vittima e che sono state dettagliatamente documentate e relazionate dai carabinieri alla Procura della Repubblica di Ravenna, che, a sua volta, ha fatto emettere la nuova e più grave misura cautelare che i carabinieri hanno eseguito, associando l’uomo al carcere di Ravenna.

Resta alta l’attenzione da parte delle diverse articolazioni provinciali dell’Arma dei Carabinieri e della Procura della Repubblica a intercettare prontamente le condotte rientranti nelle fattispecie del cosiddetto “Codice Rosso”, per tutelare le vittime e procedere tempestivamente nei confronti degli autori. A questo proposito, è fondamentale la collaborazione della persona offesa nel segnalare tempestivamente e senza remore alle forze dell’ordine le azioni patite, affinché si possa agire con la massima tempestività ed efficacia per interrompere condotte violente o vessatorie e proteggere la parte debole.


© copyright la Cronaca di Ravenna
CONDIVIDI

Altro da:
Cronaca

Poste Italiane, nel Ravennate 155 nuovi mezzi: 78 elettrici, 58 ibridi

Tra gli interventi green anche pannelli fotovoltaici e lampade led. Iniziative concrete ...

Poste Italiane, nel Ravennate 155 nuovi mezzi: 78 elettrici, 58 ibridi

Tra gli interventi green anche pannelli fotovoltaici e lampade led. Iniziative concrete ...

Autista di pullman, corso gratuito e assunzione immediata

Mercoledì 24 aprile alle 14:30 al Centro per l’impiego di Ravenna in via Teodorico ...

Autista di pullman, corso gratuito e assunzione immediata

Mercoledì 24 aprile alle 14:30 al Centro per l’impiego di Ravenna in via Teodorico ...

Allerta meteo gialla per temporali

Dalle 12 di lunedì 22 alla mezzanotte di martedì 23 aprile

Allerta meteo gialla per temporali

Dalle 12 di lunedì 22 alla mezzanotte di martedì 23 aprile

Biscotti Saltari

Sopra le righe

"Strùffati": Comune e Prefettura in difesa delle persone vittime di truffe. Il video con Maria Pia Timo

Tornano le azioni sul territorio. Si parte martedì 9 aprile alle 20.30 all'Almagià ...

Ortazzo, «lo scandalo continua»

Gli ambientalisti: «Il Parco del Delta non emette alcun cenno risoluto rispetto a ...

Dialogo sul Mediterraneo. INTERVISTA a Marc Lazar

È uno dei due protagonisti con l’ex Ministro Marco Minniti, del dibattito organizzato ...

Architettura, «una nuova visione con al centro la qualità». INTERVISTA

Come sfuggire alla schiavitù nei confronti delle logiche di mercato. Ne parla Marco ...

Salvò al mondo la Domus dei Tappeti di Pietra

RavennAntica intitoli uno spazio pubblico a Ezio Fedele Brini

Prospettiva Dante. Giancarlo Giannini incanta il pubblico

L'attore italiano ha aperto la XII edizione del festival promosso dalla Fondazione ...

Celebrato il 702esimo annuale di Dante. LE FOTO

Dalla prolusione alla Biblioteca Classense all'Offerta dell'Olio

Alluvione/ Oltre 600 firme per la petizione “Stop al pagamento delle utenze"

Promossa da una cittadina di Fornace Zarattini, Alessandra Musumeci. «Eni, Hera, ...