Esposito (FdI): "Il Governo saprà indicare la persona più adeguata come commissario per l'alluvione" | la CRONACA di RAVENNA

Esposito (FdI): "Il Governo saprà indicare la persona più adeguata come commissario per l'alluvione"

L'esponente di Fratelli d'Italia critica la Regione: "Ha rimandato indietro senza utilizzarli fondi per milioni di euro destinati a prevenire disastri ambientali"

07 giugno 2023 - Per Renato Esposito, vice capogruppo e coordinatore comunale di Fratelli d’Italia, "il nostro Governo saprà indicare il nome della persona più adeguata" per ricoprire il ruolo di commissario per l'alluvione.

"La recente drammatica alluvione che ha colpito l’Emilia Romagna e in particolare il nostro territorio - dichiara Esposito - ha messo dolorosamente in luce le lacune e le manchevolezze di chi doveva prendersene cura ed invece ha lasciato che il territorio venisse devastato. I tanti morti e gli ingentissimi danni che il disastro ha provocato ovunque, reclamano una risposta netta e seria, reclamano l’assunzione di responsabilità da parte di chi doveva agire e non lo ha fatto, di chi doveva tutelare la comunità e non lo ha fatto. Cosa dire altrimenti della regione Emilia Romagna che ha rimandato indietro senza utilizzarli fondi per milioni di euro destinati a prevenire disastri ambientali?".

"Oggi poi, assistiamo al richiamo da parte del sindaco de Pascale a fare presto congiuntamente alla necessità di nominare un Commissario straordinario con poteri eccezionali di cui fornisce l’identità. 
Vorrei ricordare al sindaco de Pascale che più che fare presto bisogna fare bene per evitare in futuro simili catastrofi, senza affidarsi a facili semplificazioni.
Riteniamo che il nostro Governo saprà indicare il nome della persona più adeguata per tale ruolo, senza lasciarsi andare a semplici e banali sponsorizzazioni politiche….
A buon intenditor poche parole…".

   


© copyright la Cronaca di Ravenna

CONDIVIDI

Altro da:
Politica

«Commercio, risultati di una programmazione dannosa e pericolosa»

Spadoni, Lista per Ravenna: «Tale situazione risulta dannosa per il piccolo negozio ...

«Commercio, risultati di una programmazione dannosa e pericolosa»

Spadoni, Lista per Ravenna: «Tale situazione risulta dannosa per il piccolo negozio ...

Regionali, si voterà in autunno o comunque entro l’anno. Niente seggi in più per la Romagna

Modificata la legge regionale: i decreti di indizione delle elezioni e di assegnazione ...

Regionali, si voterà in autunno o comunque entro l’anno. Niente seggi in più per la Romagna

Modificata la legge regionale: i decreti di indizione delle elezioni e di assegnazione ...

«Basta Caccia nel Delta del Po, basta penali da parte dell’Europa a carico dei cittadini per il divertimento di pochi»

Le Associazioni ENPA Italia Nostra sezione di Ravenna LAC Emilia Romagna LAV Bologna ...

«Basta Caccia nel Delta del Po, basta penali da parte dell’Europa a carico dei cittadini per il divertimento di pochi»

Le Associazioni ENPA Italia Nostra sezione di Ravenna LAC Emilia Romagna LAV Bologna ...

Biscotti Saltari

Sopra le righe

"Strùffati": Comune e Prefettura in difesa delle persone vittime di truffe. Il video con Maria Pia Timo

Tornano le azioni sul territorio. Si parte martedì 9 aprile alle 20.30 all'Almagià ...

Ortazzo, «lo scandalo continua»

Gli ambientalisti: «Il Parco del Delta non emette alcun cenno risoluto rispetto a ...

Dialogo sul Mediterraneo. INTERVISTA a Marc Lazar

È uno dei due protagonisti con l’ex Ministro Marco Minniti, del dibattito organizzato ...

Architettura, «una nuova visione con al centro la qualità». INTERVISTA

Come sfuggire alla schiavitù nei confronti delle logiche di mercato. Ne parla Marco ...

Salvò al mondo la Domus dei Tappeti di Pietra

RavennAntica intitoli uno spazio pubblico a Ezio Fedele Brini

Prospettiva Dante. Giancarlo Giannini incanta il pubblico

L'attore italiano ha aperto la XII edizione del festival promosso dalla Fondazione ...

Celebrato il 702esimo annuale di Dante. LE FOTO

Dalla prolusione alla Biblioteca Classense all'Offerta dell'Olio

Alluvione/ Oltre 600 firme per la petizione “Stop al pagamento delle utenze"

Promossa da una cittadina di Fornace Zarattini, Alessandra Musumeci. «Eni, Hera, ...