Commissario, progetti e finanziamenti straordinari post alluvione: alle 12 l'incontro con il Governo | la CRONACA di RAVENNA

Commissario, progetti e finanziamenti straordinari post alluvione: alle 12 l'incontro con il Governo

Vertice a Palazzo Chigi alla presenza di Bonaccini, de Pascale e delle altre istituzioni romagnole

07 giugno 2023 - È in programma oggi alle 12 a Palazzo Chigi, l'incontro tra il Governo e i rappresentanti dei territori colpiti in maggio da due alluvioni. Saranno presenti il presidente della Regione Stefano Bonaccini, il sindaco e presidente della Provincia  Michele de Pascale, il collega di Cesena Enzo Lattuca e altri amministratori delle località danneggiate.

La posizione di Ravenna è riassunta nelle parole di de Pascale: "In 30 giorni deve essere predisposto il documento con le opere da realizzare non solo per ricostruire abitazioni e aziende danneggiate dall'alluvione, ma anche definito il progetto di messa in sicurezza futura del territorio".

Per fare questo il sindaco ravennate chiede la nomina urgente di un commissario con poteri speciali. "Ci saranno famiglie e attività economiche che dovranno essere delocalizzate. Penso a quelle che sorgono sotto gli argini dei fiumi, mentre per le località dove i corsi d'acqua passano all'interno dell'abitato dovranno essere studiate altre forme di messa in sicurezza. Auspico anche che il Governo stanzi in fretta almeno 500 milioni per affrontare l'emergenza. Consideriamo che in regione, ma soprattutto in Romagna, i danni ammontano complessivamente a un miliardo".

Oggi si avranno anche novità sul 'nome' del commissario straordinario. Sul tavolo ci sono i nomi del presidente della Regione - che ora gestendo l'emergenza alluvionale - Stefano Bonaccini, e quello di Francesco Figliuolo, che ha già ricoperto il ruolo in occasione del Covid.

"Si deve tener conto dell'evento alluvionale che non ha nessuna statistica storica di riferimento, nel ripristino degli argini si deve già tener conto di come impostare gli interventi" spiega la vice presidente  della Regione con delega alla Protezione civile Irene Priolo.  "Lo dobbiamo fare velocemente e questo comporta la necessità di tenere insieme l'emergenza con la ricostruzione". L'ente di viale Aldo Moro sta gestendo 74 cantieri con un investimento di 90 milioni.

"Vogliamo dare il via al nostro impegno per la ricostruzione, definendo insieme gli interventi urgenti e quelli strutturali, mentre prosegue senza sosta la risposta all'emergenza" ha commentato il presidente Bonaccini durante la Cabina di regia di ieri riunita a Ravenna. "Emergenza e ricostruzione vanno avanti insieme - ha aggiunto, con un chiaro riferimento alla nomina del commissario straordinario - crediamo non vi possa essere discontinuità. È lo stesso metodo che abbiamo usato per rispondere in maniera efficace al terremoto del 2012, quando il sistema regionale ha lavorato insieme alle comunità e ai cittadini".


© copyright la Cronaca di Ravenna
CONDIVIDI

Altro da:
Politica

Polveri e detriti in via Trieste

Sono emessi dai camion che trasportano i fanghi dell'escavo dei fondali nell'area ...

Polveri e detriti in via Trieste

Sono emessi dai camion che trasportano i fanghi dell'escavo dei fondali nell'area ...

Migranti, il sindaco: «La cauzione di 5mila euro, una proposta a misura dei narcotrafficanti»

De Pascale attacca il governo: «Ha demolito tutta l’attività di integrazione a terra, ...

Migranti, il sindaco: «La cauzione di 5mila euro, una proposta a misura dei narcotrafficanti»

De Pascale attacca il governo: «Ha demolito tutta l’attività di integrazione a terra, ...

Turismo. Corsini: «Che fine hanno fatto i 10 milioni di euro del primo Decreto alluvione?»

L'assessore regionale: «Il Governo li renda disponibili. I nostri imprenditori e ...

Turismo. Corsini: «Che fine hanno fatto i 10 milioni di euro del primo Decreto alluvione?»

L'assessore regionale: «Il Governo li renda disponibili. I nostri imprenditori e ...

CNA parti

Un libro per te

Martinelli, «che cosa significa lavorare nel coro?»

Nel suo ultimo libro spiega che va educato con la poesia, il canto e il moviment ...

Sopra le righe

Architettura, «una nuova visione con al centro la qualità». INTERVISTA

Come sfuggire alla schiavitù nei confronti delle logiche di mercato. Ne parla Marco ...

Salvò al mondo la Domus dei Tappeti di Pietra

RavennAntica intitoli uno spazio pubblico a Ezio Fedele Brini

Prospettiva Dante. Giancarlo Giannini incanta il pubblico

L'attore italiano ha aperto la XII edizione del festival promosso dalla Fondazione ...

Celebrato il 702esimo annuale di Dante. LE FOTO

Dalla prolusione alla Biblioteca Classense all'Offerta dell'Olio

Alluvione/ Oltre 600 firme per la petizione “Stop al pagamento delle utenze"

Promossa da una cittadina di Fornace Zarattini, Alessandra Musumeci. «Eni, Hera, ...

Prospettiva Dante/ Il festival dedicato al Poeta con Giannini, Patty Pravo e Linus

Dal 13 al 17 settembre dodicesima edizione dell'evento promosso dalla Fondazione ...

Paul Cayard e Carlo Borlenghi inaugurano la mostra "Il Moro di Venezia / America’s Cup 1992"

Anteprima il 29 agosto. Apertura ufficiale il 5 settembre

"Dante poeta-scrittore". La targa più offensiva, l'ennesima persecuzione

Dis-ORDINE: «In Italia esistono 3793 targhe a lui dedicate. In nessun luogo al mondo ...