Il sindaco di Sant'Agata: "Non accumulate fango lungo le strade | la CRONACA di RAVENNA

Il sindaco di Sant'Agata: "Non accumulate fango lungo le strade

Necessario il trasporto nei numerosi punti di raccolta

06 giugno 2023 - La collaborazione di tutti per una più rapida uscita dalle criticità: il sindaco di Sant'Agata sul Santerno Enea Emiliani si appella ai cittadini per mantenere alta la collaborazione con le istituzioni e garantire così un più rapido ripristino del sistema fognario nonché lo sgombero delle strade dai rifiuti.

«Dopo una prima fase di emergenza acuta, ora la Protezione civile e Hera stanno procedendo al ripristino dell'agibilità delle strade e del sistema fognario di scolo - ha spiegato il primo cittadino. Affinché questi interventi possano risultare efficaci, è necessaria la più ampia collaborazione possibile da parte di tutti i cittadini, perché il rischio è di vanificare gli sforzi che tutti stiamo mettendo in campo per tornare alla normalità. Sono ancora giorni molto difficili per tutti noi, ma se restiamo uniti e collaboriamo possiamo uscirne meglio e più rapidamente».

A tale proposito, si chiede di non accumulare il fango lungo le strade, ma di trasportarlo nei numerosi punti di raccolta dislocati in paese. Questo per evitare che nuovi temporali possano riportare il fango nelle fogne e intasarle nuovamente. I punti di raccolta del fango sono in:

- largo Amendola

- via Falcone

- via Belfiore

- piazza Ugo la Malfa

- via Foletti

- via Marconi

- via Ceroni

- piazzetta Perlasca

- largo XXV Aprile 1945

- piazza Manzoni Ansidei

- vie 12 Aprile / Salve D'Acquisto (2 punti)

- via Manzoni

- via Petrarca

- largo Zanzani

Nuove disposizioni anche per i rifiuti, che vanno portati in via Marcora e non più in via De Gasperi, dove il punto di raccolta è in via di dismissione. Da venerdì 9 giugno sarà riattivata la consueta prenotazione telefonica gratuita al numero verde di Hera 800 999 500 per ilritiro degli ingombranti presso il proprio domicilio, senza limiti quantitativi. Contestualmente, verrà riaperta anche la stazione ecologica di via Marcora, che rimarrà aperta sette giorni su sette fino alle ore 20.

Per quanto riguarda le donazioni, si invita chiunque fosse interessato a donare qualcosa a prendere accordi telefonando allo 0545 919907 oppure 0545 919914: in questo modo per i donatori sarà possibile verificare l'effettiva necessità dei beni che si vogliono donare, evitando di sovraccaricare volontari e strutture di materiali non necessari, ma che dovrebbero comunque essere gestiti. Si ricorda inoltre che è sempre attiva la raccolta fondi dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna (nella home del sito www.labassaromagna.it sono disponibili tutte le informazioni e metodi di pagamento, tra cui Satispay).

Si ricordano infine i nuovi orari del punto unico informativo allestito presso le scuole di via Roma 6: dalle 8.30 alle 13.30 (anche telefonicamente al 333 2478238).


© copyright la Cronaca di Ravenna

CONDIVIDI

Altro da:
Cronaca

Cede il manto stradale, terminal bloccati

È avvenuto questa mattina al porto San Vitale all'altezza del sottopassaggio che ...

Cede il manto stradale, terminal bloccati

È avvenuto questa mattina al porto San Vitale all'altezza del sottopassaggio che ...

Sant'Apollinare, i fuochi illuminano la costa

Lunedì 22 da Marina Romea a Lido di Classe

Sant'Apollinare, i fuochi illuminano la costa

Lunedì 22 da Marina Romea a Lido di Classe

Medicina riproduttiva, gli ospedali di Forlì e Lugo sui Rai 1

Il servizio andrà in onda giovedì 25 luglio nel programma "Noos" di Alberto Ange ...

Medicina riproduttiva, gli ospedali di Forlì e Lugo sui Rai 1

Il servizio andrà in onda giovedì 25 luglio nel programma "Noos" di Alberto Ange ...

CNA parti