Dopo un anno, i circoli ricreativi, culturali e sociali tornano a vedere la luce. La soddisfazione di Legacoop | la CRONACA di RAVENNA

Dopo un anno, i circoli ricreativi, culturali e sociali tornano a vedere la luce. La soddisfazione di Legacoop

Grazie a un emendamento approvato ieri dal Senato, potranno riprendere, quando le condizioni sanitarie lo permetteranno, la loro attività di somministrazione di alimenti e bevande nel pieno rispetto delle condizioni e dei protocolli di sicurezza

05 marzo 2021 - Nei giorni scorsi è stato approvato in Senato un emendamento al Decreto Ristori, presentato dai senatori del gruppo Liberi e Uguali, che equipara l’attività di somministrazione di alimenti e bevande svolta dai Circoli ricreativi, culturali e sociali a quella di bar e ristoranti con licenza pubblica.

Legacoop Romagna aveva più volte sollecitato le forze politiche e le istituzioni ad attivarsi per risolvere il grave squilibrio che caratterizzava la precedente normativa, la quale distingueva fra pubblici esercizi autorizzati, nel rispetto delle normative sanitarie in vigore, a svolgere attività di somministrazione di cibo e bevande, e Circoli ricreativi e culturali, cui tale attività era inibita in ogni circostanza.

Ciò ha significato per i Circoli la sospensione totale di ogni attività sin dal mese di ottobre, con gravissime ripercussioni economiche per i gestori e il rischio crescente della chiusura definitiva di molti di questi presidi insostituibili di cultura, socialità e ricreazione per il territorio romagnolo.

Legacoop Romagna esprime il proprio apprezzamento per una misura grazie alla quale anche i Circoli potranno riprendere, quando le condizioni sanitarie lo permetteranno, la loro attività di somministrazione di alimenti e bevande, nel pieno rispetto delle condizioni e dei protocolli di sicurezza previsti dalle normative vigenti per il contrasto alla pandemia da Covid-19.

https://lacronacadiravenna.it/articolo/3335/Mingozzi-Un-dovere-morale-riaprire-i-circoli-cooperativi-e-associativi
https://lacronacadiravenna.it/articolo/3372/Circoli-Arci-nel-buio-del-Covid.-Cappelli-Siamo-chiusi-da-ottobre_-le-entrate-sono-ferme-ma-le-spese-si-accumulano





© copyright la Cronaca di Ravenna
CONDIVIDI

Altro da:
Economia

Coop Bagnini: "Le spiagge devono aprire prima del 15 maggio"

Il commento degli stabilimenti balneari di Cervia alla dichiarazione del premier ...

Coop Bagnini: "Le spiagge devono aprire prima del 15 maggio"

Il commento degli stabilimenti balneari di Cervia alla dichiarazione del premier ...

La Uil: "Bene l'investimento nel terminal crociere"

"E' una buona notizia e la scelta giusta per rafforzare l’offerta turistica del territorio ...

La Uil: "Bene l'investimento nel terminal crociere"

"E' una buona notizia e la scelta giusta per rafforzare l’offerta turistica del territorio ...

Il Covid non ha fermato l'innovazione nelle aziende

Rilevazione della Camera di commercio, 4 im prese su 10 hanno continuato a inves ...

Il Covid non ha fermato l'innovazione nelle aziende

Rilevazione della Camera di commercio, 4 im prese su 10 hanno continuato a inves ...

RAVENNA FESTIVAL

Un libro per te

Beatrice e le altre nel libro di Marco Santagata

Le "Donne di Dante" è il titolo del volume postumo dello studioso pubblicato da ...

Sopra le righe

“L’Avvocato”, in uscita il documentario su Mario Salvagiani

Mezz’ora di immagini e video con personaggi come Riccardo e Cristina Muti, Marco ...

Maria Giovanna Maioli. "La sua voce arrivava dritta al cuore"

Anche a quello di chi sapeva poco di poesia. Nel giorno della sua scomparsa, ricordiamo ...

“Canzoni sul Senio”, un album di brani inediti sulla Liberazione. INTERVISTA A BONETTI

Il disco (acquistabile a 10 euro chiamando il numero 349 3523188) e` un progetto ...

I nuovi poveri da Covid ravennati. Intervista a Daniela Biondi della Caritas

Si pensa più ai morti e ai feriti che ai vivi? Sì, sarebbe necessario un bollettino ...

"Irroriamo questa stanca città, e una chiesa locale non proprio protagonista, di tematiche senza tempo"

E' la finalità del "Cenacolo dei Cercanti", che in occasione del Dantedì propone ...

Chiarini: "Un recupero di tridimensionalità spaziale e culturale per il 700esimo di Dante"

L'intellettuale ravennate invita a superare la bidimensionalità del web, per cogliere ...

Luparini: "La biblioteca, come tutti i luoghi di cultura, è e deve rimanere uno spazio partecipato"

Il direttore della Biblioteca "Alfredo Oriani" anticipa gli eventi per la riapertura, ...

Riccardo Muti, oggi sembra di vivere nei Masnadieri

''Con i teatri chiusi si uccide culturalmente una generazione''. Il testo dell'intervista ...