Ristoranti e bar Confesercenti: "Lavorare in piena sicurezza, ma lavorare" | la CRONACA di RAVENNA

Ristoranti e bar Confesercenti: "Lavorare in piena sicurezza, ma lavorare"

"Il livello di sopportazione ed esondazione della rabbia è stato superato"

13 gennaio 2021 - Il quadro preoccupante della realtà della maggior parte di bar e ristoranti del ravennate è tracciato dalla presidente provinciale Confesercenti Monica Ciarapica.
“Le forti reazioni che recentemente si leggono nelle interviste sui giornali e nei post sui social sono figlie di un mix di sentimenti quali rabbia, delusione, abbandono, perché è così che i nostri colleghi si sentono. Il piano vaccinale che in Emilia-Romagna è partito e prosegue in modo sistematico, ci fa sperare in una primavera dove si potrà lavorare, ma non possiamo aspettare così a lungo. Vanno trovate soluzioni ora, per permettere ai colleghi ristoratori di aprire in sicurezza: non è più sostenibile la tesi per cui i pubblici esercizi devono pagare per comportamenti singoli che vengono ripetuti altrove".


"L’esasperazione porta a cercare modalità che forzano le regole e le Leggi pur di salvare la propria azienda. Comprendiamo il disagio ma pensiamo sia una strada pericolosa e nonostante tutto riteniamo preferibile la strada del dialogo con le Istituzioni”.
Nelle parole del Presidente Fiepet Confesercenti Danilo Marchiani abbiamo un riscontro sulla quotidianità del settore.
“Lavorare in sicurezza e aprire per far fronte alle spese, ma soprattutto per ritrovare i nostri clienti. Dobbiamo trovare una soluzione subito, anche con criteri più stringenti, ma consentendoci di tenere aperto sia a pranzo sia a cena. É fondamentale dare continuità all'attività evitando aperture a singhiozzo che disorientano i clienti e provocano aumenti dei costi dei gestione. Altrettanto importante far lavorare i nostri dipendenti. Il rispetto delle regole, anche se cambiano la sera per il giorno dopo, ci ha costretti ad affrontare un'ulteriore sfida da ormai un anno, oltre a quella di arginare questa grave pandemia: parlo della sfida di farcela tutti i giorni, responsabilmente e l'abbiamo fatto, con ristori già spesi ancor prima di vederli accreditati e tutte le difficoltà già dette. Gli aiuti economici devono essere implementati fortemente, per poter contare sulle nostre forze e ripartire rimboccandoci le maniche, come sappiamo fare.”


© copyright la Cronaca di Ravenna
CONDIVIDI

Altro da:
Economia

Coldiretti: "Via subito i daini dalla pineta di Classe"

Il direttore Zampini: "Provocano danni alle colture e mettono a rischio vite uma ...

Coldiretti: "Via subito i daini dalla pineta di Classe"

Il direttore Zampini: "Provocano danni alle colture e mettono a rischio vite uma ...

A fine marzo l'assemblea della Cassa di Ravenna

All'ordine del giorno l'approvazione del bilancio dello scorso anno

A fine marzo l'assemblea della Cassa di Ravenna

All'ordine del giorno l'approvazione del bilancio dello scorso anno

La Confesercenti: "Stop alla chiusura nel week end dei negozi nei centri commerciali"

La richiesta è stata presentata in vista del prossimo Dpcm

La Confesercenti: "Stop alla chiusura nel week end dei negozi nei centri commerciali"

La richiesta è stata presentata in vista del prossimo Dpcm

RAVENNA FESTIVAL

Un libro per te

“Dice che era un bell'uomo... Il genio di Dalla e Pallottino”: a 50 anni dalla pubblicazione di “4/3/1943” esce il libro di Massimo Londini

Nel volume numerosi scatti fotografici di Walter Breveglieri, la prefazione scritta ...

Sopra le righe

"Tessere del '900" e i progetti culturali dedicati a Dante. Intervista al presidente Casavecchia

L'influenza del Sommo Poeta nella società del secolo scorso sarà il tema di un ciclo ...

"Orfeo", una storia di giovani senza il finale. Intervista a Pier Luigi Pizzi: "Mi piace immaginare che non ci sia nessuno, neanche Dio, a salvarlo. Non esiste altro che la solitudine"

In questi giorni è a Ravenna per regia, scene e costumi dell’opera di Monteverdi ...

Intervista al regista Gerardo Lamattina in lizza per il David di Donatello. LE FOTO DI SCENA

“Il Drago di Romagna”, incentrato sul 'magiò', il popolare gioco di origine cinese ...

Chiarini: "I ristoranti riaprono? Evviva". Critiche alla moltiplicazione delle 'denominazioni'

"Tra i servizi e diritti di base emersi col Covid (salute, istruzione, cibo) va inserita ...

La cultura riparte velocemente. Niente chiusura settimanale il lunedì e presto orari lunghi

Intervista a Maurizio Tarantino. Il passaggio in zona gialla permette di nuovo l’accesso ...

Il diavolo e l’anima ai tempi dell’epidemia. Intervista a Luca Micheletti

Il regista e interprete dell’Histoire du Soldat di Stravinskij che oggi, sabato 23 ...

I giovani per Dante in treno con il MEI

Il Meeting degli Indipendenti di Faenza invita gli under 35 a formare una nuova orchestra ...

La forza sconvolgente del teatro d’opera. GUARDA LA GALLERY

Nel libro “Attraverso”, di recente uscita, le foto realizzate da Silvia Lelli di ...