Approvato progetto urbanistico di Porto Fuori (S9) ma si studia come modificarlo | la CRONACA di RAVENNA

Approvato progetto urbanistico di Porto Fuori (S9) ma si studia come modificarlo

La giunta ha dato il via libera e intende inserire norme nel Pug per intervenire sui progetti più datati

11 gennaio 2021 - Nell’ultima seduta la giunta comunale ha approvato il Piano urbanistico attuativo generale e il primo stralcio attuativo, del comparto S9, Porto Fuori est - via Bonifica Porto Fuori. Il progetto prevede un collegamento stradale tra la Classicana e la località, costruzioni abitative e commerciali, verde pubblico.

Una nota dell'amministrazione comun ale spiega che "si tratta di uno degli ambiti a programmazione unitaria e concertata previsti dal vigente Piano strutturale comunale in virtù di obiettivi di interesse pubblico individuati nel 2003, quando è stato approvato il bando pubblico per l’attivazione delle procedure per l’acquisizione delle proposte di progetti e iniziative da parte dei privati a norma dell’articolo 18 della legge regionale 20 del 2000". Da allora, però, le esigenze del territorio sono mutate e la Giunta intende introdurre una normativa che consenta di intervenire su questi vecchi progetti.

“Abbiamo scelto – chiarisce l’assessora all’Urbanistica Federica Del Conte - di cogliere l’opportunità rappresentata dalla redazione, attualmente in corso, del nuovo Piano urbanistico generale, deliberando di indirizzare l'azione del servizio Progettazione e Gestione Urbanistica affinché vi vengano inserite indicazioni normative idonee a promuovere, previo accordo con i soggetti attuatori già firmatari delle convenzioni urbanistiche relative agli ambiti ad attuazione unitaria e concertata previsti dal vigente Psc e comunque nel rispetto delle garanzie e delle prerogative delle parti, varianti alle suddette convenzioni che contemplino l'aggiornamento degli obiettivi di pubblico interesse ivi previsti e garantiscano trasformazioni territoriali maggiormente rispondenti alle mutate esigenze del territorio. Questo strumento di confronto potrebbe valere anche nel caso specifico dell'articolo 18 di Porto Fuori”.

“Non dobbiamo e non possiamo dimenticare – aggiunge il sindaco Michele de Pascale - che il meccanismo dei cosiddetti articoli 18 fu messo in campo a partire dalla volontà di accompagnare l’autorizzazione alla realizzazione di interventi da parte di privati, naturalmente nel rispetto degli strumenti urbanistici vigenti, all’impegno, da parte degli stessi, ad investire in importanti opere pubbliche per la comunità. A prescindere dalla situazione specifica, abbiamo maturato la volontà di introdurre nel Pug un meccanismo virtuoso che ci permetta di rivalutare le situazioni qualora gli interessi della comunità e del territorio risultino mutati. Come abbiamo detto e dimostrato in più occasioni, il contenimento del consumo di suolo e la realizzazione degli altri principi cardine della nuova legge urbanistica regionale sono per noi una priorità. Per questo ci siamo attivati per fare del nostro Pug, al quale sta lavorando in confronto continuo con i nostri tecnici un gruppo di professionisti appositamente selezionato, uno strumento che abbia alle spalle una approfondita conoscenza del nostro comune e che sia flessibile, cioè che possa dare risposte alle esigenze del territorio e delle persone che lo abitano e che sia sempre al passo con i tempi, in grado di promuovere lo sviluppo, l’innovazione e la competitività delle attività produttive e terziarie favorendo la rigenerazione dei territori urbanizzati e il miglioramento della qualità urbana ed edilizia, tutelando e valorizzando l’ambiente e il paesaggio, i territori agricoli, gli elementi storici e quelli culturali. La redazione di tale piano rappresenta un processo di pianificazione generale di natura rivoluzionaria rispetto all'attuale strumentazione impostata nel 2003”.


© copyright la Cronaca di Ravenna
CONDIVIDI

Altro da:
Politica

Romagna rossa. Morrone (Lega): "Bonaccini sbaglia, faccia un passo indietro, da valutare non solo dati sanitari"

"Un bravo amministratore assume decisioni basandosi su più fattori altrettanto importanti. ...

Romagna rossa. Morrone (Lega): "Bonaccini sbaglia, faccia un passo indietro, da valutare non solo dati sanitari"

"Un bravo amministratore assume decisioni basandosi su più fattori altrettanto importanti. ...

De Pascale sindaco fino all'autunno. Le elezioni slittano a una data tra il 15 settembre e il 15 ottobre. Seggi nelle scuole appena aperte?

Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto legge che rinvia le elezioni amministrative ...

De Pascale sindaco fino all'autunno. Le elezioni slittano a una data tra il 15 settembre e il 15 ottobre. Seggi nelle scuole appena aperte?

Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto legge che rinvia le elezioni amministrative ...

Darsena, ridotto del 65% il contributo aggiuntivo per opere pubbliche di sostenibilità

Passa da 75 a 26,25 euro al metro quadrato. Lo ha deciso all'unanimità il consiglio ...

Darsena, ridotto del 65% il contributo aggiuntivo per opere pubbliche di sostenibilità

Passa da 75 a 26,25 euro al metro quadrato. Lo ha deciso all'unanimità il consiglio ...

RAVENNA FESTIVAL

Un libro per te

“Dice che era un bell'uomo... Il genio di Dalla e Pallottino”: a 50 anni dalla pubblicazione di “4/3/1943” esce il libro di Massimo Londini

Nel volume numerosi scatti fotografici di Walter Breveglieri, la prefazione scritta ...

Sopra le righe

Elio Germano e Chiara Lagani: “Siamo liberi di pensare con la nostra testa?”

Intervista alla coautrice che spiega il lavoro sulle parole del “Mein Kampf” per ...

"Orfeo", una storia di giovani senza il finale. Intervista a Pier Luigi Pizzi: "Mi piace immaginare che non ci sia nessuno, neanche Dio, a salvarlo. Non esiste altro che la solitudine"

In questi giorni è a Ravenna per regia, scene e costumi dell’opera di Monteverdi ...

"Tessere del '900" e i progetti culturali dedicati a Dante. Intervista al presidente Casavecchia

L'influenza del Sommo Poeta nella società del secolo scorso sarà il tema di un ciclo ...

Intervista al regista Gerardo Lamattina in lizza per il David di Donatello. LE FOTO DI SCENA

“Il Drago di Romagna”, incentrato sul 'magiò', il popolare gioco di origine cinese ...

Chiarini: "I ristoranti riaprono? Evviva". Critiche alla moltiplicazione delle 'denominazioni'

"Tra i servizi e diritti di base emersi col Covid (salute, istruzione, cibo) va inserita ...

La cultura riparte velocemente. Niente chiusura settimanale il lunedì e presto orari lunghi

Intervista a Maurizio Tarantino. Il passaggio in zona gialla permette di nuovo l’accesso ...

Il diavolo e l’anima ai tempi dell’epidemia. Intervista a Luca Micheletti

Il regista e interprete dell’Histoire du Soldat di Stravinskij che oggi, sabato 23 ...

I giovani per Dante in treno con il MEI

Il Meeting degli Indipendenti di Faenza invita gli under 35 a formare una nuova orchestra ...